lunedì 4 maggio 2015

Post di una sera come le altre

Alcuni momenti assapori il tempo che vola in una maniera disarmante.
Alcuni momenti ti chiedi come mai ad un certo punto le giornate abbiano preso una velocità tale da rendere impossibile coltivare alcune passioni. ma non solo anche un momento di shopping può diventare un terno a lotto. Negli ultimi due anni e mezzo la mia vita è cambiata tantissimo. L'arrivo della piccola con una grande già molto esigente ha occupato tanto dei primi mesi e poi un lavoro con turni sempre nuovi mi ha avvolto in una spirale di cose da fare a qualsiasi ora con la necessità quasi isterica di andare a letto non appena le bambine fossero crollate. Il tempo del blog prima era quello serale, quel paio d'ore che mi concedevo la sera e ora non più.
Sono cambiate tante cose, non è un periodo facile per diversi motivi. é stato un inverno pesantissimo in cui i miei scleri sono stati all'ordine del giorno. Ma eccomi. sempre alla ricerca di una strada migliore, sempre con la voglia di crescere, di migliorarmi.
Le mie bambine?
Bè se ci penso sono una mamma meno attenta di prima, meno montessoriana di come cercavo di esserlo con la prima, meno attenta a variare menù, meno attenta alla quantità di tv. Non so esattamente cosa sia successo ma tutto ciò che cercavo di fare ad un certo punto l'ho mollato. per stress, per mancanza di tempo, per incasinamenti, per una sofferenza mia personale.
Non lo so, certo che in giorni come questo in cui mi guardo indietro mi trovo diversa. No, non in senso negativo. semplicemente diversa.
Alle volte temo che il tempo stia correndo troppo veloce e che soprattutto la crescita della seconda mi stia sfuggendo di mano. Dicono sia normale. Lei la mia piccolina che di ogni suo riccio fa un capriccio, che ride con gli occhi prima che con la bocca, che si avvolge a me come un Koala, che affronta qualsiasi decisione con determinazione irrevocabile....lei...che ha già due anni e mezzo e la verità è che non me ne sono accorta, nonostante la fatica quotidiana e le notti insonni.
ecco il tempo vola e ogni tanto fermarsi aiuta a rendersene conto.
Buonanotte

2 commenti:

  1. Come ti capisco … a volte non mi capacito di come fino a qualche tempo fa riuscivo a tenere il blog aggiornato, leggere gli altri, mantenere contatti ecc e fare tutto il resto! non ho ancora capito quando e dove si è inceppato il meccanismo!
    ora … ora sono una blogger depressa e frustrata! ;-)
    buonanotte! a presto! :-)

    RispondiElimina
  2. Come ti capisco, pensa che non entravo nel mio blog da quasi un anno. Come cambiano le cose. In bocca al lupo per tutto

    RispondiElimina

questo blog è un angolo fatto di pensieri, emozioni, idee e riflessioni e il tuo commento è davvero prezioso perchè è solo col confronto che si migliora ogni giorno.
Grazie per aver lasciato il tuo pensiero.