domenica 4 agosto 2013

9 mesi, tanta stanchezza e un pizzico di gelosia

La piccolina di casa, che da oggi chiamerò qui Cipi come dice la sua sorella maggiore, ha da poco compiuto i nove mesi. Ho potuto vedere con i miei occhi quanto è vero che a 9 mesi finisce l'esogestazione ossia quel prolungamento della gravidanza che porta il bambino a comprendere la realtà che lo circonda proprio intorno a questa età.
Cipi gattona, già da un mese ormai, e si solleva ovunque trovi un appoggio.
Cipi ci cerca girovagando per casa, sa che da qualche parte saremo e non appena ci vede sfodera un sorriso di soddisfazione e ci raggiunge col suo strano passo.
Sì perchè gattona in modo strano con un ginocchio a terra e con l'altro sollevato in modo tale da darsi la spinta col piede. Questa tecnica le permette di essere velocissima che se rifacessero una nuova edizione dei campionati di gattonamento la iscriverei sperando nel podio. ;-)

La cucciola.
Lei è un capitolo a parte. anche lei ha aspettato questo periodo per far venir fuori la sua gelosia in tanti modi, ma in particolare con una ribellione all'ennesima potenza, con un rabbia difficilmente gestibile e anche con qualche spintone e stretta un pò più forte verso la sorella.
Non è facile gestirla perchè si continua a dormire male, e il caldo e il lavoro e le centocinquantamila cose da fare e mai fatte hanno la meglio sui miei nervi e sulla mamma empatica e comprensiva che vorrei essere e finisce che urlo e sclero e mi sento incapace di gestirle.
Cipi dorme non più di un ora e mezza in tutta la giornata e vi assicuro che è stanchevolissimo,
a sera raggiungiamo livelli di nervosismo assurdi che si erano magicamente dipanati durante la nostra vacanza.
Mi sembra di non essere in grado di sciogliere il filo e anche solo preparare la cena.

Mi sento stanca, tanto.
e per ora è così.
la piccolina richiede mille attenzioni e la grande le pretende di diritto.
e io vorrei gestire tutto meglio ma non ci riesco.

per fortuna ci sono le coccole. quei dolci momenti con entrambe che non mancano mai, ci sono ogni giorno e spero riescano ad aiutarci a superare questo periodo così complicato.

9 commenti:

  1. mi sa ke non sei sola...il mio primo bimbo ha 3 anni e l'altro 8 mesi...e' dura...molto dura...e anke io la sera ho i nervi a pezzi e la stankezza alle stelle...per non parlare dei problemi ke incombono nella quotidianita'...Cresceranno prima o poi...e i pensieri poi saranno altri...un abbraccio...

    RispondiElimina
  2. Presente!!!! Mi aggiungo al club, nonostante la mia piccola abbia ancora tre mesi eppure gestire entrambi e' difficile e, come hai detto tu, il nervosismo e la stanchezza prendono il sopravvento complicando tutto. So che ne usciremo ma non so come e soprattutto quando. Cerco il più possibile di essere serena ed a volte di lasciar correre su pianti e capricci e quando ci riesco e' tutto più semplice.

    RispondiElimina
  3. Coraggio....sono fasi che passeranno....

    RispondiElimina
  4. Non sei la sola per me vale lo stesso discorso nonostante il mio primo abbia 8 anni ma la gelosia è all'ennesima potenza e la pazienza spesso se ne va. Forza che prima o poi passerà! Un abbraccio.

    RispondiElimina
  5. Adesso è così, ma sono sorelle e presto questo legame evolverà in termini più affettuosi e commoventi, con qualche bisticcio di tanto in tanto. Coraggio!

    RispondiElimina
  6. Io ho solo un nano ma mi permetto di dirti che capisco....io urlò, sclero e perdo la pazienza anche se cercò disperatamente di essere paziente, perché il caldo, il lavoro, al preparazione delle maledette valigie, la casa e i problemi familiari mi sfiniscono e il nano, in crisi acuta d'astinenza del papà, sta diventando capriccioso, pasticcione ed ingestibile, come non lo era mai stato....stanchezza tanta, pazienza poca e sensi di colpa in rapida crescita...
    Forza, non so quanto possa consolare ma sappi che non sei sola!

    RispondiElimina
  7. L'anno scorso ho passato il tuo stesso periodo, cerca di tenere duro, fregatene della casa ecc.. poi passa, più vai avanti e la situazione migliora... forza!!

    RispondiElimina
  8. capisco profondamente. pensa a quali sono le tue priorità ora e il resto lascialo perdere... più avanti si va, meglio è.

    Nuovo post su http://emiliasalentoeffettomoda.altervista.org/moda-responsabile-con-verde-pistakio/

    Passate a trovarci
    Grazie
    Mari

    RispondiElimina

questo blog è un angolo fatto di pensieri, emozioni, idee e riflessioni e il tuo commento è davvero prezioso perchè è solo col confronto che si migliora ogni giorno.
Grazie per aver lasciato il tuo pensiero.