lunedì 6 agosto 2012

sindrome del nido o decluttering in gravidanza

fare decluttering è una delle mie attività preferite, creare spazi, selezionare ciò che non uso più o che non ho mai usato o che non mi piace e chissà perchè è ancora lì.
insomma liberarsi del superlfluo è un'attività che ha sempre avuto su di me degli effetti molto positivi, metterlo in atto ogni tanto mi fa sentire semplicemente meglio.
ma quando al decluttering si aggiunge la sindrome del nido è la fine.
insomma saranno gli ormoni che a quanto pare ci guidano nel fare spazio ad una nuova vita ma io sto diventando incontrollabile, la mia parola d'ordine è fare spazio, ovunque.
eh sì che tra un pò ce ne sarà davvero bisogno, eh sì che tra un pò mi ritroverò la casa invasa da sediolini, sdraiette, scaldabiberon, fasciatoio, pannolini, giochi e giochini....quella casa che ci ha messo un bel pò per tornare ad averne le sembianze sta per perdersi di nuovo e questa volta con un individuo in più che già ne ha occupata una buona percentuale.

e allora via, via tutto quello che non mi serve, che non uso, oppure che è stato usato così tanto da essere ormai distrutto.
via, convinta che tutto sta per ricominciare, che il caos sta per impadronirsi un' altra volta di questi spazi e noi siamo qui con gioia pronti ad aspettarlo.

9 commenti:

  1. Anche io adoro il decluttering, mi sembra di liberare anche un po' il cervello. Di solito lo faccio in settembre.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io in base all'umore...certo è che è terapeutico

      Elimina
  2. Iniziato questa mattina anche qui! Ogni tanto ci vuole!

    RispondiElimina
  3. Anche a me fa bene e adoro il decluttering!

    RispondiElimina
  4. Ci penserò anch'io dopo l'estate anche perché il nostro nido e veramente piccolino ed il caos di cestino TANTO!!

    RispondiElimina
  5. allora auguri!mi ero persa gli aggiornamenti.. prepara il nido e poi raccontaci che anche noi dobbiamo prendere appunti ;)

    RispondiElimina
  6. Ciao, anch'io ho appena finito di rivoltare casa, ricordo che per la nascita di entrambe le figli feci la stessa cosa, buon lavoro ed in bocca al lupo.
    Sono qui grazie a Mammafelice (ci sto mettendo un po' a guardare tutti i blog), il tuo blog è delizioso, ho vagato un po' e mi è piaciuto. Ho visto anche il tuo post sui participi passati della tua bimba, se ti va vieni a trovarmi e guarda l'idea che ho per settembre.
    Buone cose

    RispondiElimina

questo blog è un angolo fatto di pensieri, emozioni, idee e riflessioni e il tuo commento è davvero prezioso perchè è solo col confronto che si migliora ogni giorno.
Grazie per aver lasciato il tuo pensiero.