giovedì 31 maggio 2012

osteopatia? e chi ci aveva mai pensato.

bimbo e osteopatia
immagine presa da qui

Grazie ad un commento su un mio recente post sulla nanna (e cara Simona se davvero funziona te ne sarò per sempre grata) ieri ho portato la cucciola alla prima visita da un osteopata.

La sua esagerata attività, il suo non stare mai ferma, la sua incapacità a rilassarsi e assecondare la stanchezza, col conseguente rifiuto di dormire, il suo continuo accumulare stimoli senza riuscire poi a smaltirli se non col nervosismo alle stelle e una tendenza ad accelerare sempre più i ritmi, il suo svegliarsi sempre a 1000 e persino la difficoltà nella suzione durante l'allattamento sarebbero stati provocati da una sofferenza fetale, un parto precipitoso e un cordone ombelicale intorno al collo.

ecco questa la mia scoperta a 3 anni e 8 mesi dalla sua nascita.

ho sempre saputo che il parto crea traumi nei neonati, che le conseguenze si possono avere per molto tempo ma di qui a credere che se le difficoltà del parto non ci fossero state questi tre anni sarebbero stati molto diversi, ne passa... 
e invece lo sto facendo. sto provando questa strada e ieri l'osteopata mi ha confermato una forte rigidità della cucciola a livello craniale che causerebbe questa sua difficoltà nel far circolare e defluire naturalmente l'energia.
la visita è stata molto semplice e delicata, la cucciola è stata a suo agio durante le pressioni sulla testa e sul torace. solo ad un certo punto c'è stata l'esplosione di uno strano pianto che il dottore ha spiegato come naturale, come espressione di un certo squilibrio che lui con le leggere pressioni stava apportando nel suo normale modo di reagire. e oggi in rete leggo che è proprio così, che i bambini hanno queste benefiche reazioni durante queste sedute, che gli osteopati in alcune nazioni (Usa e Gb) sono riconosciuti come necessari nei reparti di neonatologia e pediatria, che addirittura col loro aiuto si possono risolvere colichette, reflussi, difficoltà di allattamento e diversi fastidi dei primi tempi come irascibilità e pianti immotivati.

insomma mi si è aperto un mondo (e ancora una volta grazie ai blog), l'osteopatia pediatrica e craniale, che non conoscevo e che non avevo idea portasse tutti questi benefici.
tra una settimana avremo la seconda seduta e chissà che presto non potrò dirvi che davvero spesso le soluzioni sono più semplici di quelle che pensiamo.
io me lo auguro.

22 commenti:

  1. Mi fai scoprire una cosa nuova...da quando sono mamma ne scopro sempre una nuova, ogni giorno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti cara amica....non si finisce mai di imparare. questa cosa ha dell'incredibile ;-)

      Elimina
  2. Ho conosciuto l'osteopatia in un periodo di forte stress emotivo. Mi si bloccava il collo e la digestione. Le due cose sembravano distinte tanto che per la digestione mi stavo muovendo verso esami invasivi. Per il collo sono stata indirizzata da Mino, l'uomo che ha cambiato la mia vita. Manipolandomi il collo mi ha chiesto se avessi altri disturbi e gli ho parlato del mio stomaco. Al secondo appuntamento sono scoppiata in un pianto liberatorio... Imbarazzante....e mi sono sbloccata. Uscita dal suo studio ho visto la mia vita con una lucidita' incredibile, ho lasciato l'uomo con cui vivevo da quattro anni, ho affrontato mia madre come non avevo mai fatto e ho ricominciato a vivere e a digerire. L'azione sui bambini non l'avevo mai sentita ma me ne interessero' presto, a novembre saro' mamma.... Grazie della preziosa condivisione e in bocca al lupo per tutto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il motivo del mio post è anche questo. fare in modo che altre mamme conoscano questa alternativa. se non ci fosse stato il commento illuminante di una mia lettrice io non ci sarei mai arrivata. non so se davvero funzionerà perchè mi dico "possibile?" ma ci voglio provare e tu ora con la tua testimonianza da adulta mi fai capire che davvero anche il suo pianto ha avuto un senso. grazie.

      Elimina
  3. Hai aperto un mondo anche a me, ho scovato un osteopata pediatrico vicino alla mia città, mi devo assolutamente informare.
    Speriamo che non sia un salasso economico, altrimenti non potrò permettermelo :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì sì informati. riguardo i costi non so, lui per la prima visita si è preso 50. però se questo è il prezzo per vederla più serena non me la sento di rinunciare anche perchè davvero la sera tra le urla sue e le nostre la situazione era insostenibile. vi aggiornerò comunque se vedrò o meno i risultati. anche se non voglio sbilanciarmi ma già oggi ho notato qualcosa di diverso.

      Elimina
  4. Ma lo sai che mio marito è all'ultimo di sei lunghi anni di osteopatia :) ?! E proprio all'ultimo seminario una prof gli ha raccontato il caso di un trattamento su un bambino amplificato, esattamente quello che dii tu: sofferenza fetale, cordone intorno al collo e durante il trattamento scoppio di pianto! Io spero davvero che funzioni anche con la tua cucciola! Tu sei pugliese giusto? Mi ha appena detto mio marito che in Puglia c'è una buonissima scuola! Se ti interessa c'è un sito www.tuttosteopatia.it . Buona serata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara amica, allora tuo marito mi conferma tutto quello che ho scritto e che quindi sto facendo la cosa giusta! guarda anche io mi auguro di cuore che funzioni. sì sono pugliese e non sapevo di questa scuola, so solo che l'osteopata che ho contattato è molto bravo, ho un sacco di amici che ci vanno, uno addirittura gli avevano detto che non poteva più correre (è un maratoneta) e grazie a lui adesso è tornato a gareggiare.
      ecco per me è un tentativo, e non mi resta che provare penso che da certe terapie dolci comunque benefici se ne traggono, se poi risolvo il problema è il massimo. lui mi è sembrato molto sicuro e mi ha detto di aver già lavorato con diversi bambini ottenendo buoni risultati. speriamo davvero.

      Elimina
  5. io ho conosciuto l'osteopatia di recente... soffrivo di mal di schiena e vari acciacchi... è stata un sollievo! tanto che poi ho portato anche la mia piccola giulia per un problema alla gamba (la metteva a mo' di x) e li la dott.ssa l'ha trattata e pian piano la gamba è "rientrata" in asse... e così anche la postura notturna, ritenuta ancora troppo "fetale" a tre anni e mezzo (dormiva "a ranocchia" con mani in su e piedi con le piante unite)...
    non so come fanno, ma loro riescono a riequilibrare le energie del corpo, a farlo rifiorire... incredibile!
    ti auguro davvero che sia la strada giusta! facci sapere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che belle le vostre conferme...e certo che vi farò sapere ;-)

      Elimina
  6. Anche Dear Husband sta studiando per diventare osteopata, e questo dell'osteopatia pediatrica in particolare e' un ambito importante, che andrebbe riconosciuto e promosso di piu in Italia, visto che c'e' cosi tanto che possono fare per i bimbi :-)
    Il fatto e' che l'osteopatia non e' un aprofessione rgolata a livello legislativo, per cui chiunque si puo' professare osteopata, e spesso non e' facile districarsi tra mille offerte. L'importante e' trovare un medico qualificato e di cui fidarsi!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. già , io spero di averlo trovato.

      Elimina
  7. Io ho provato l'osteopatia su di me e ho avuto risultati eccellenti: tra le varie cose ho evitato di operarmi un menisco.
    La mia ostetrica mi ha detto che in Inghilterra la visita osteopatica viene fatta di routine a mamma e neonato subito dopo il parto. Altre civiltà :)
    Ho scoperto il tuo blog in G+ e mi piace molto, anche perché mi sento molto vicina a te e all'imparare giorno per giorno insieme ai nostri figli.
    Ti seguo.
    A presto!
    :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie!!!! e benvenuta!
      sì anche il mio osteopata me ne parlava, davvero in altre nazioni sono mille anni avanti ;-)

      Elimina
  8. cara Simply, non ci crederai ma ho un appuntamento il 6 giugno per il mio Ale...per l'iperattività! me l'ha consigliato una mia amica.
    Mi parlava appunto di questo massaggio cranio-sacrale.
    Ora sono di corsa e non posso leggere tutti i commenti sopra, ma torno più tardi.
    Ho un pò di timore per la forza che imprimono col massaggio ( non voglio che gli facciano movimenti strani ) ma mi sembra di capire che è tutto molto semplice. grazie, ora sono più tranquilla...ti farò sapere come è andata!
    sempre in sintonia io e te... un bacio grosso
    Ps: naturalmente se mi trovo bene pensavo di andarci anch'io per il mio mal di collo continuo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vai tranquilla non c'è forza (le pressioni non superano i 3g, anzi quasi sembra che non faccia nulla, il problema più grande è che devono stare fermi. o meglio se lui gli tiene leggermente la testa (come la posizione in foto) lo fa per 2-3 minuti e la cucciola continuava a muovere gambe e braccia. per l'osteopata non è un problema ma io credo che per i nostri figli sia la cosa più difficile da sopportare. e solo questo mi spaventa un pò per la prossima seduta. ho paura che non voglia andarci perchè sa che per 15-20 minuti non può scendere dal lettino. comunque lui mi ha detto di portare dei libri, per leggerle qualcosa o dei giochi che le piacciono. molte mamme fanno così. insomma bisogna intrattenerli. tutto qui. per il resto nessun dolore, la cucciola l'ha vissuta benissimo tranne quel pianto liberatorio che a quanto pare è naturale ed è un bene che ci sia. noi una volta uscite siamo andate al parco e poi a prendere un gelato. credo bisogna rendere piacevole il dopo in modo che alla visita successiva sanno che, dopo la seduta, ci sia qualcosa di divertente.

      come al solito in sintonia e dai che se funziona brindiamo con un post a blog unificati ;-)))) ovviamente tienimi aggiornata

      Elimina
    2. grazie, ora sono più tranquilla! hai ragione, farò come dici tu, un bel dopo!! speriamo che il mio Ale collabori...questo mi mette l'ansia, ma so che l'osteopata è abituata...
      un abbraccio

      Elimina
  9. Mio marito con l'osteopatia si sta salvando da un'operazione invasiva alla schiena. Il mese prossimo porterò anche il mio Nano, per migliorare la postura, anche in vista della prossima installazione di un apparecchio ai denti. Funzionerà sicuramente!

    RispondiElimina
  10. Fino alla settimana scorsa non sapevo dell'esistenza dell'osteopatia. Poi mia cognata che ha avuto un bimbo a gennaio mi ha detto che, su consiglio della pediatra, ha portato il piccolo da un osteopata. Il bimbo non riusciva a sollevare un braccino. Secondo l'osteopata è dovuto al fatto che la mamma aveva subito un tamponamento quando era incinta di 6 mesi. Il bimbo da quel momento in poi è rimasto sempre nella stessa posizione e anche dopo la nascita dormiva sempre dalla stessa parte. Cosa che le stava schiacciando un po' la testa. Ora dopo poche sedute si è sbloccato. Lo seguirà gratuitamente fino al compimento del primo anno. Anche a lui ha fatto delle pressioni sul capo e la prima seduta l'ha fatto addormentato per tutto il tempo!
    Ti auguro di aver trovato la strada giusta per aiutare la tua bimba. Tienici informate.
    Buona domenica.

    RispondiElimina
  11. Mio cognato è osteopata e ti assicuro che funziona davvero e su molte cose. A Ginevra c'era un dente che proprio non voleva uscire e dopo poche sedute è uscito. :-)
    Comunque, sono passata da qui perchè ho trovato per caso una cosa divertente e ho pensato subito a te.
    Bacio! :-))

    http://ninehoursofseparation.blogspot.it/2011/09/fai-sta-cazzo-di-nanna-il-bestseller.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e su i libri sono aggiornata eheh!!!! la prima seduta ho visto gli effetti e non credevo ai miei occhi, la seconda ci sono stati gli effetti opposti e tutto sembra peggio di prima. aspetto la terza prima di fare un bel post e trarre qualche conclusione ;-)

      Elimina
  12. Cara Luisa, quando i cuccioli mi regalano 5 minuti di respiro seguo le tue avventure nel tuo fantastico blog. Per caso ho trovato questo tuo vecchio racconto e non sai quanto mi ha confortata! Il mio bimbo più grande (16mesi) non è vivace, di più... Direi iperattivo anche se non amo molto definire così i bimbi stra vivaci. È nato con un parto difficile e lungo due giorni di patimento mio e suo. Da mamma sento che questo potrebbe aver influito non poco... Rapporto col sonno pessimo anche se ha sempre dormito ( sonno disturbato) perché da tanto che non sta fermo, corre passa da un gioco all'altro senza pausa è cotto! Mi pento di non averlo portato prima dall'osteopata che forse poteva aiutarci... Da quando è nato il fratellino che ora ha 3 mesi un disastro... Gelosissimo e anche se non è mai stato coccolone e viene in braccio solo per raggiungere qualche oggetto che vede sulla gelosia si fa capire benissimo. Alle volte però sa essere tenero, se lo sente piangere gli porta il suo ciuccio e questo in parte mi solleva. Ovvio mi rendo conto che è ancora uno scricciolo. Adesso vediamo come andrà con l'osteopatia ma leggendo della tua piccola che superati i 2 anni ha risolto il problema mi si è accesa la speranza. Non so se anche lei aveva i tratti di mio figlio, se correva aveva poca attenzione verso un solo gioco o altro... Approfitto anche per chiederti come sei riuscita a intrattenerla durante la seduta perché questo punto mi spaventa non poco... Non ci sono molti oggetti che catturano la sua attenzione! Mi chiedevo se può essere lecito un biberon di latte o uno snack a pezzetti perché il cibo è l'unica cosa che lo ferma ma non so se l'osteopata concorda. Spero di avere presto da te qualche dettaglio o info in più. Scusami se ho rispolverato un tuo vecchio post e averti annoiata ma cercavo davvero testimonianze su questo! Grazie e un bacio virtuale a te e alla tua bella famigliola!

    RispondiElimina

questo blog è un angolo fatto di pensieri, emozioni, idee e riflessioni e il tuo commento è davvero prezioso perchè è solo col confronto che si migliora ogni giorno.
Grazie per aver lasciato il tuo pensiero.