giovedì 2 febbraio 2012

l'influenza ti mette alla prova

sono stati giorni complicati e, anche se va leggermente meglio, lo sono ancora.
l'influenza quest'anno ha colpito di brutto e per la prima volta ci siamo trovati ad essere contemporaneamente malati tutti e tre, e non solo, anche la nonna che magari sarebbe stata la nostra ancora di salvezza.
un influenza "tosta" febbre che tocca i 40, dolori articolari davvero fastidiosi.
la maternità cambia anche questo: il tuo diritto di essere a riposo se sei malata.
quando sei figlia, ti metti nel letto, con la tv accesa, la mamma ti viene a controllare la febbre, ti prepara un bel brodo caldo, tisane e zuppe. 

quando sei mamma, vorresti tanto quelle coccole ma inevitabilmente non le hai più.
non hai il tempo di metterti a letto, non hai il tempo di capire che stai male e dici al tuo corpo "taci, che non posso darti retta!" che anche se stai tossendo la cucciola ti sta dicendo per la milionesima volta in un giorno "mamma muco" 
quando poi oltre a te i malati in casa sono due, di cui uno è un uomo adulto che si lamenta continuamente, che sembra sia in fin di vita, che mentre tu sopporti in silenzio e aspetti un pò prima di prendere un medicinale, lui ha già preso 6 pastiglie di nurofen in un solo giorno, e quando ha visto che non han fatto effetto pure la tachipirina....è la fine, non hai scampo e finisce con la solita frase della nonna "voi uomini dovevate provare almeno un parto nella vita e poi vedi come cambiavate prospettiva!"
e nel frattempo, mentre credevo di aver trovato la mia bella mezz'oretta tranquilla per scrivere un post ecco che la mia malatina si è svegliata e il giro ricomincia. alla prossima allora.



10 commenti:

  1. ti capisco bene bene!!! io non ce la fò più:voglio vedere la luce alla fine del tunnel!!!!

    RispondiElimina
  2. solidarietà cara... anche noi settimana scorsa in 4 con la febbre.. un delirio.. quest'anno è proprio tosta... ma passa è... ci mette un po' ma passa!! :-)
    un abbraccio grande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e il ci mette un pò che mi fa venire l'ansia ;-)

      Elimina
  3. Come ti capisco, considerando una settimana di sesta malattia della cucciola e poi influenza e vari virus intestinali per tutti e 4 è dall'8 gennaio che siamo malati e non ne posso più, oggi sto sclerando proprio! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oddio tutto questo tempo?...no così non ce la faccio...io gni giorno mi dico domani è l'ultimo!!!

      Elimina
  4. Ma quanto hai ragione cara Simply...le mamme dovrebbero sempre stare bene ma soprattutto i mariti...visto che non sono in grado di sopportare nemmeno una leggera emicrania, figurarsi l'influenza vera e propria..Forza e coraggio, non arrenderti io in questi giorni continuo a ripetermi come un mantra che presto tornerà il sole anche da noi...e da voi!
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mammola...mi sento meno sola!!!

      Elimina
  5. in bocca al lupo simply, resisti! ma come hai ragione...a noi non è concesso di ammalarci e gli uomini malati sono insopportabili!!! :)

    RispondiElimina
  6. Tisane, the, termometro e coperte ben tirate virtuali per la simplymamma da parte mia! È dura, lo so! E l'"uomo" malato non aiuta per niente ;DDD! Un abbraccione!

    RispondiElimina

questo blog è un angolo fatto di pensieri, emozioni, idee e riflessioni e il tuo commento è davvero prezioso perchè è solo col confronto che si migliora ogni giorno.
Grazie per aver lasciato il tuo pensiero.