giovedì 29 settembre 2011

l'inserimento visto da me

sarò incredula e pessimista ma non riesco a credere che questo inserimento alla scuola dell'infanzia sia andato così dolcemente.
non hai mai pianto, non hai mai esitato a lasciarmi la manina ed andare ma soprattutto ti vedo felice e serena. sempre.
io sono incerta, titubante, ancora non mi è chiaro come sono queste maestre, quelle che ho scelto perchè a pelle mi piacevano, così come la struttura, che mi ha colpito tanto. è bellissima!
ma nonostante questo mi sembra di esser ferma a quelle prime impressioni e come se ancora non mi lasciassi andare a tutta questa sicurezza.
forse perchè finchè non vedo non credo. e il tempo di qualche sguardo e parola all'entrata e all'uscita da scuola non mi basta. perchè lasciare la cucciola a due perfette sconosciute tante ore al giorno, sapendo che tutto questo porta inevitabilmente ad una perdita del controllo di parte della sua crescita mi spaventa.
insomma ancora non mi sono autoinserita all'asilo. che mica l'inserimento è solo dei figli, anzi forse e soprattutto è anche delle mamme. che dopo tre anni sento davvero che sei fuori dalla mia pancia e dalla mia vista.
ma poi vedo la tua gioia, la tua serenità, in quell'asilo sei felice, è evidente.
ci vuoi andare e alla mia domanda "ti piace andare a scuola?"
mi rispondi "si mamma la scuola è bellissima e mi diverto tanto"
oggi poi li hanno portati al "ristorante" (hanno fatto le prove per la mensa che partirà lunedì) ed era entusiasta di quest'altro luogo della scuola che ha scoperto.

tutta questa serenità mi dà conferma che quello che stai vivendo è positivo, che le maestre sanno fare il loro mestiere con passione e amore, che i collaboratori ci sono e vi sono vicini.
ma mi sembra che per crederci avrei bisogno di una web-cam, e invece sei tu la mia telecamera sul tuo mondo.
lo capisco dal tuo stato d'animo. è chiaro.
e di questo devo fidarmi ciecamente.

anche queste sono prove e provini di un genitore, e chissà quante volte d'ora in poi dovrò cogliere la tua vita al di fuori di queste mura fidandomi solo e soltanto dei tuoi sorrisi.

4 commenti:

  1. Sono molto contenta per voi anche noi stiamo andando alla grande lo dico piano perchè stento a crederci ....ma ormai lo dovrei sapere i bambini ci stupiscono sempre!

    RispondiElimina
  2. Anch'io mi sento un po' "messa da parte" e vedo che la mia bambina ha una vita sua dalla quale sono esclusa. E' il primo passo verso quell'indipendenza che la porterà a crescere.
    Ma quanto è difficile!

    RispondiElimina
  3. E' vero l'asilo è duro anche per noi mamme. Però non darei tanto per scontato che questo modo di rompere l'unità madre figlio sia il modo migliore di procedere e questo a prescindere dalle reazioni dei bambini; se ti va leggi il mio ultimo post e dimmi cosa ne pensi, ciao.

    RispondiElimina
  4. sei dolcissima! e condivido tutto quello che hai scritto, un abbraccio

    RispondiElimina

questo blog è un angolo fatto di pensieri, emozioni, idee e riflessioni e il tuo commento è davvero prezioso perchè è solo col confronto che si migliora ogni giorno.
Grazie per aver lasciato il tuo pensiero.