martedì 23 agosto 2011

e i nodi vengono al pettine

vi ricordate questo e questo. bè il tempo passa e la storia è sempre la stessa.
i miei suoceri non sanno gestire le serate in cui siamo tutti insieme con i parenti senza farmi uscire fuori da i gangheri.
non riesco ad arrivare ad una festa di famiglia (in questa settimana ce ne sono state due entrambe della famiglia di specialpapi (prima un lato e poi un altro)), mettere il primo passo e scoprire che mia figlia non è più con me, rapita da loro, dal loro non saper darmi il tempo di salutare, di soddisfare coloro che mi dicono e tua figlia? e io che già nervosa rispondo è stata rapita dai nonni, non so dove sia.
insomma non lo sopporto, ormai sono tre anni che va avanti così, loro continuano a non capire. io ho bisogno solo di 10 minuti, il tempo di arrivare, il tempo di salutare parenti ed amici assieme alla cucciola e poi per le successive due ore è tutta loro, va bene? è come se io non esistessi, e come se perdessi qualsiasi diritto, potrei anche andarmene tanto è lei che vogliono.
mia suocera fa quello che vuole, le dà da mangiare anche se ha mangiato, la porta lontano da me senza interpellarmi.
ancora non hanno capito come son fatta, che per l'iperattività della piccola io non riesco a staccarle gli occhi di dosso soprattutto in situazioni non sicure (come un grande cortile buio, con scale e pietre e la cucciola scatenata).
oggi il nodo è venuto al pettine.

mio suocero ne ha parlato con mio marito, reclamando che siamo strani che l'altra sera siamo andati via presto neanche abbiamo aspettato i dolci.
punto 1- erano le 00 e 15 e so io, o meglio noi cosa succede quando tiriamo troppo la corda.
la cucciola sclera, non dorme per tutta la notte ed è ingestibile il giorno successivo. era già tardissimo e infatti il giorno dopo ho maledetto il momento in cui ho deciso di aspettare un altro pò per andar via.
insomma sappiamo benissimo cosa significa con una bambina amplificata andare oltre e se posso evitare o ridurre i danni lo faccio.

mio suocero ha poi reclamato che per tutte le sue ferie non le abbiamo mai lasciato la bambina per una giornata con loro ad andar di quà e di là.
punto 2 - la cucciola non ha ancora 3 anni ed è attivissima, scappa di quà e di là, sembra fare una cosa ma improvvisamente ne fa un'altra, non mi fido. non mi fido assolutamente. non pensate che io sia chioccia, o iperprotettiva. lei è davvero una bambina che da i miei suoceri viene sottovalutata, forse la vedono più grande, non so. certo è che non sono pronta all'idea che vada in giro con i nonni senza di noi. non ce la faccio, ancora non ce la faccio. ma poi perchè devo essere obbligata a lasciargliela.
ma se non la lascio neanche ai miei, e solo quando so che restano in casa, in campagna e la cucciola si diverte in un luogo sicuro.
invece i miei suoceri hanno proprio bisogno di portarla in giro per il mondo. (infatti non è che non l'abbia lasciata anche a loro, ma loro reclamano il diritto di portarsela in giro, che per me è diverso)
non escludo che tra breve capiterà, è ovvio, ma ora no.
insomma avrò il diritto di essere come sono, non li viene negato nulla, ma questa cosa che la vogliono da soli e tutta per sè non mi piace.

specialpapi ha allora (e finalmente dopo 3 anni) reclamato il loro atteggiamento opprimente nelle serate insieme, che non ci lasciano il tempo di arrivare che rimaniamo subito senza figlia e che da quel momento in poi di noi non gli importa un fico secco, neanche per avvisarci se la stanno portando da qualche altra parte.
apriti cielo....non ha capito un tubo di quello che intendiamo, ossia darci semplicemente il tempo di arrivare senza assaltarci, il tempo di saluti e convenevoli in cui ci piacerebbe ci fosse anche la cucciola...non ha capito un tubo.
insomma...finalmente i nodi sono venuti al pettine e credo che forse io dovrò fare la mia parte con mia suocera spiegandole cosa non va.
so che non verrò capita, ma penso sia necessario. è ovvio che entrambe sappiamo cosa si sono detti padre e figlio.

p.s. sapete cosa è stato capace di dire mio suocero? "uno fa apposta i figli per poi godersi i nipoti e invece?"
no comment!!!

17 commenti:

  1. io vado fuori di testa, per questa cosa, ma sul serio... quanto ti capisco!!!
    io non capisco questo desiderio continuo di stare SOLI coi nipoti. ma cosa vuoi fare con lei che non puoi fare in mia presenza?
    guarda, ti capisco davvero. ma io non mollo, eh, non mollo proprio.

    RispondiElimina
  2. @mammafelice grazie per il sostegno, è che delle volte penso di essere io esagerata. e invece a quanto pare non sbaglio.
    grazie per essere passata da me...sai proprio oggi dopo aver letto il tuo link sui giochi d'acqua ho fatto fare pazzie alla cucciola sul balcone

    RispondiElimina
  3. tale e quale a quello che succedeva con la mia ex suocera, con in più l'ex marito che non capiva cosa ci fosse di sbagliato...tieni duro, parla chiaro con tua suocera e spiega che dopotutto non è che pretendiate chissà cosa...un bacione!

    RispondiElimina
  4. tieni duro e mostrate le vostre ragioni!
    se poi non capiscono il risultato non cambia: tu non gliela lascerai!!!
    un bacio

    RispondiElimina
  5. ti capisco bene, almeno però a te stanno con la bambina, a me neanche quello, snobbata e criticata!!!

    RispondiElimina
  6. cara come ti capisco, i miei suoceri avevano e in parte ancora hanno comportamenti simili,e io combatto questa battaglia da 3 anni, non ti abbattere, tenta di spiegare a tua suocera il vostro punto di vista . . .in bocca al lupo

    RispondiElimina
  7. Un punto a favore è che specialpapi sia con te di spontanea volontà e che non abbiate dovuto combattere per imporre la tua idea... sarebbero stati cavoli amari altrimenti, rognare dietro i tuoi suoceri e poi convincere marito di avere ragione.... :S
    tanti auguri per l'impresa!

    RispondiElimina
  8. non ci credo ma allora non sono lunica! che bello!!!!!!!!!
    mio figlio farà due anni a novembre e nemmeno io riesco a staccarmi!! non riesco a lasciarlo! lho lasciato forse massimo 5 volte.. a mia madre.. a casa mia!
    ai miei suoceri non riesco.. non sono attenti, la loro casa è piena di pietre come soprammobili, hanno una scala dove tengono sempre la porta aperta! non so!!la famiglia del mio compagno non mi strappa dany di dosso anche perchè lui non ci va.. am capita che me lo strappano dalle braccia.. non mi danno il tempo d entrar in casa che gl saltano addosso!!!!!

    RispondiElimina
  9. 'sti nonni che devono rifarsi coi nipoti per non aver cresciuto i propri, di figli.. come ti capisco!!!! io ormai non parlo nemmeno più a mia suocera: tanto sono trasparente.

    RispondiElimina
  10. guarda l'ultima frase fa salire il sangue al cervello dalla rabbia...capisci tutto di questo signore qui! bene finalmente avrete modo di dare voi le regole se non le gradiscono fatti loro...ti capisco anche se nel mio caso non ci sono più tre nonni e c'è solo mia madre...abbia pazienza cmq non ti rovinare la vita per loro...sei tu quella che decide baci :)

    RispondiElimina
  11. Non ci posso credere che ha avuto il coraggio di dire quella frase???
    Sono andata a rivedere i commenti a un mio vecchio post http://lacasadellenuvolegialle.blogspot.com/2011/06/e-lasciatemi-gridare.html e ci ho trovato il tuo primo commento! Ora capisco meglio. E leggere te e i commenti qui sopra, oggi mi aiuta a risollevarmi il morale che è a terra, un po' per causa di suoceri, bisnonne ecc, un po' forse per mie elucubrazioni mentali.
    Grazie, mi sento meno sola!!!

    RispondiElimina
  12. mmmm mi sembra una scena già vista .. deve essere una specie di malattia dei nonni questa ... metti ituoi paletti: non importa, si passa un bruttio quarto d'ora, ma poi i rapporti migliorano per tutti!

    RispondiElimina
  13. @grazie amiche davvero non sono sola in questa situazione ma mi imporrò. anche se ritengono che sono strana non mi importa. seguirò i vostri consigli. però non è così facile trovare il momento e il coraggio per parlarne chiaramente con mia suocera.

    RispondiElimina
  14. Sono allibita per la frase detta da tuo suocero...che cmq potreebbe quasi benissimo esser stata detta dai miei (più o meno). Soprassediamo. Forse ora è arrivato il momento in cui potrete davvero spiegarvi ma..non aspettarti che capiscano. Pazienza. Imponiti, è tua figlia. E ho detto tutto :) coraggio!

    RispondiElimina
  15. paletti! paletti a tutta forza. con il sorriso sulle labbra ribadisci le tue ragioni.
    io ho fatto così e quest'estate va decisamente meglio...
    baciotti

    RispondiElimina
  16. purtroppo l'argomento "suoceri" è proprio una cosa terribile, la cosa peggiore è che loro non capiranno mai, a stento riesco a farmi capire dai miei! l'unica possibilità è essere rigidi e intransigenti, io molto spesso mi sento anche in colpa per questo ma poi mi dico che sono io la madre e la figlia è mia, quindi amen!!sono loro che si devono adattare a noi e non viceversa!

    RispondiElimina
  17. Tu almeno hai il marito k ti appoggia!!!!
    Ciao sono sara ho 20 anni e un bambino di 6 mesi, e UNASUOCERA FUORI DAL NORMALE!!!!!! da quando Elia , mio figlio, è nato lei si è precipitata a casa mia.... Ogni giorno si presentava a casa mia con svariate scuse (e voi mamme sapete meglio di me come sono i primi mesi con il primo figlio) io avevo busogno di godermelo e lei k faceva? Mentre io lo allattavo stava li e poi appena il piccolo si staccava e dormiva lei me lo toglieva di mano con forza, lo svegliava, lo faceva innervosire xk i piccoli stanno bene sul petto della loro mamma e poi me lo calava cosi il piccolo si innervosiva e io passavo notti in bianco!!!! Io secondo lei non sono una brava mamma, xk non ascolto le cose k mi dice.... Mi chiama 8 volte al giorno e tutte 8 x sapere come sta Elia!!!!!! ANORMALE!!!!!! un giorno c'e lei a casa mia, faccio x scendere di casa con mio marito 5 min x firmare due cose in un uff sotto casa mia e gli lascio il piccolo a lei anche xk dormiva nel suo lettino al caldo e fuori c'era il gelo... Torno a casa e non c'e piu nessuno!!!!!!!!!!!!! LO AVEVA SVEGLIATO X PORTARLO VIA!!!!!!!! il giorno dopo elia era malato!!!!!!! E ovviamente x lei era tutta colpa mia.... Io sono bionda con gli okki azzuri e mio marito scuro.... Il piccolo mio è uguale identico a mio marito(infatti lei ci gode) xo ha gli okki azzurri e i capelli biondi e lei ha avuto il coraggio di dirmi davanti a tutti:" speriamo non sia di quello k porta in giro il latte!!" TI SEMBRA NORMALE? ora vorrei sposarmi e battezzare insieme il piccolo e vuole organizzare tutto lei... Dice che lei non vuole far brutta figura con i parenti xk noi vogliamo fare le bomboniere solidali, è gelosa xk i miei genitori hanno conoscenze in giro quindi avremo sconti, vuole venire a vedere IL MIO VESTITO!!!!!!!!! vuole k quel giorno elia stia con lei e non con noi k siamo i suoi genitori!!!!!! E ora vi chiederete e tuo marito??? Beh mio marito è stato cresciuto da lei quindi un gran mammone !!!!! A lui da tutto fastidio come da a me ma non riesce a parlargli a lei... Infatti sono molto delusa da lui!!!!! Ragazze sto malissimo non avete idea passo notti in bianco a piangere xk ho paura k mi porta via mio figlio k mi rovini il giorno del mio matrimonio e k rovini la nostra famiglia!!!!! Sono ansiosa e non sto mai tranquilla ho paura di cadere in un fosso e non salire piu!!!! Ho sentito ragazze k sono finite dqllo psicologo x questo e k sono state malissimo!!!!!! Pensate chemi ha pure detto k io non sono mai stata accettata da nessuno hanno fatto tutti finta xk gli mancava la ex di mio marito ma ora mi voglio solo xk gli ho fatto elia!!!!!!! Poi lei si sente sua mamma!!!! Cioe x lei è suo figlio infatti lo chiama amore della mamma e poi mi guarda e ai corregge, gli dice eccomi la tua mamma e poi mi riguarda e si corregge!!!!! Ho paura k finisca tutto xk non riesco piu a vivermi mio marito !!!!!! Ragazze qualche consiglio vi prego aiuto

    RispondiElimina

questo blog è un angolo fatto di pensieri, emozioni, idee e riflessioni e il tuo commento è davvero prezioso perchè è solo col confronto che si migliora ogni giorno.
Grazie per aver lasciato il tuo pensiero.