venerdì 1 aprile 2011

con dispiacere

la gastroenterite della piccola ci ha tenuto svegli tutta la notte, la febbre è salita a 40 e non vi dico l'ansia nel vederla sempre più abbattuta. è la prima volta che affronto con la cucciola questa malattia e vi dico che mi ha spaventato molto. ora sta un pò meglio sono riuscita a farla bere e siamo riusciti ad evitare l'ospedale.

in questa notte, in cui sono stata tutto il tempo sveglia ho pensato molto al blog e al periodo che sto attraversando e mi rendo conto che non riesco più a scrivere, non riesco più a trovare quel tempo che i primi tempi mi permetteva di commentare, andare da un blog all'altro, o semplicemente rispondere ai vostri commenti. 
ecco pensando queste cose e sentendo spesso vuoti e sbrigativi i miei post ho deciso di chiudere questo blog. mi dispiace davvero e vi ringrazio per avermi seguito e per aver commentato ma so che in questo momento è meglio così

10 commenti:

  1. noooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo!!!
    Noi ci siamo, quando vuoi.
    Questa è la tua valvola di sfogo... non abbandonarci!!!

    RispondiElimina
  2. mi verrebbe da dire che è un pesce d'aprile, ma conoscendoti... forse no...

    RispondiElimina
  3. Si, si...ne sono certa anche io: Pesce d'aprile!
    Il momento di crisi ci sta per tutti, ma non puoi buttare via tutto così...a casua di un periodo nero, che poi passa.
    Prenditi semplicemente un periodo di pausa, magari.

    RispondiElimina
  4. Ci hai provato!, ma noi non ci caschiamo, bella mia...pesce d'aprile!

    RispondiElimina
  5. Tesoro lo so che è dura. Tanto. E che ti sembra inutile scrivere qui sfoghi e magari che pensi pure che sia brutto.
    Io ho chi il mio primo blog per il tuo stesso motivo più o meno quando Belvetta aveva la stessa età della tua e me ne sono pentita tantissimo.
    Non hai tempo/voglia di scrivere? Va bene! Non lo fare.
    Magari metti pure il blog privato.
    Però non eliminarlo.
    E' un consiglio di cuore davvero.
    E poi con il tuo account potrai commentare magari qualcosa in giro e sapremo che sei tu.
    Dai non farlo!

    RispondiElimina
  6. E' un pesce d'aprile! Altrimenti perchè l'etichetta del post sarebbe acquacità?
    Però ti è venuto bene, dai!
    Lo sai che non possiamo più fare a meno l'una delle altre, anche se poco presenti, ci siamo, ci siamo sempre!!!!

    RispondiElimina
  7. mi dispiace tanto che tu chiuda il blog ma ticapisco perfettamente...anch'io ne ho ciuso uno tempo fa...spero di ritrovarti tra queste pagine un giorno...un bacio ed è stato bello averti "conosciuta" anche solo qui e solo per poco...un abbraccio e un bacio alla tua cucciola...sperando guarisca presto!

    RispondiElimina
  8. Ma dai! Non fare così! Il bello di un blog è che ti ci puoi dedicare quando vuoi, quando hai tempo, quando hai ispirazione. Se per un periodo non ti senti di scrivere, rispondere, commentare che male c'è? Penso anch'io che potresti pentirti di chiuderlo. Scrivi quando vuoi, noi siamo qui e saremo felicissime di rileggerti!

    RispondiElimina
  9. allora, quando ce lo dici che è un pesce d'aprile?
    dai, capitano i periodi in cui si ha meno tempo di dedicarsi al blog, o anche meno voglia...magari se non è uno scherzo facciamo che ti prendi una pausa e basta? tanto quando ti va e hai tempo noi siamo qui...ti abbraccio!

    RispondiElimina
  10. aaaaahhh! io ero così sconvolta che non mi sono neppure accorta dell'ettichetta acquaticità!
    Ci sono cascata in pieno...vedi commenti al post successivo!!! baci

    RispondiElimina

questo blog è un angolo fatto di pensieri, emozioni, idee e riflessioni e il tuo commento è davvero prezioso perchè è solo col confronto che si migliora ogni giorno.
Grazie per aver lasciato il tuo pensiero.