domenica 20 febbraio 2011

e ogni tanto vince la qualità

seguo sempre Sanremo "da quando ero piccola così" e spesso, molto spesso resto delusa dalle vittorie (come negli anni scorsi) ma quest'anno, per quel poco di qualità che poteva esserci hanno vinto due canzoni meritatissime. De Gregori, che con la sua bellissima voce, rende qualsiasi nota più bella, ci ha portato davvero un bel testo su cui riflettere, sul momento storico che stiamo vivendo e quel
 "che questa maledetta notte dovrà pur finire perchè la riempiremo noi da qui con musica e parole" ...è meravigliosa!


ma la canzone di cui mi sono innamorata, per voce, timbro, ritmo....perchè mi fa emozionare davvero è la rivelazione del festival Raphael Gualazzi.....con un grandissimo Fabrizio Bosso!!! è quando la musica vince, quella vera...è una soddisfazione per tutti. fantastici!!!

9 commenti:

  1. Ciao Simplymamma anche io sono molto soddisfatta della vittoria di Gualazzi, secondo me trattasi di genio musicale; debbo dire che mi sono venute in mente due cose nell'ascoltarlo:
    1. la musica è una delle più belle invenzioni dell'uomo e quando è ben fatta arriva a tutti anche se non è pop.
    2. fare un figlio è in sostanza, dare un'opportunità alla vita: nasce un bambino, poi cresce e, magari, diventa un uomo capace di regalare bellezza a destra e a manca. Davvero mi viene spontaneo ringraziare i genitori di questo ragazzo.
    Ciao, a presto.

    RispondiElimina
  2. Anche io oggi ho dedicato il mio post alla bellissima poesia di Vecchioni...oltre al pezzo che hai sottolineato tu io ci aggiungo anche: " Per tutti i ragazzi e le ragazze che difendono un libro, un libro vero, così belli a gridare nelle piazze perchè stanno rubandoci il pensiero"
    Sì, quest'anno anche io sono contenta del vincitore!!!
    Buona domenica

    RispondiElimina
  3. Sono d'accordissimo con te. Erano parecchi anni che non vinceva la qualità!
    Hai visto che splendida dedica alla moglie? Mi sono venute le lacrime agli occhi.

    RispondiElimina
  4. IO adoro Vecchioni, ma mi sono persa il festival, fra sonno, blog, e l'idea del presentatore e delle vallette che non mi allettava.... Per consolarmi sentirò la canzone ciao

    RispondiElimina
  5. soddisfattissima...vecchioni haportato unapoesia, il ragazzetto uno swing della serie!"se non sai cos'è, allora è jazz..bellissimi

    RispondiElimina
  6. Io aggiungo "per la nostra memoria gettata al vento..."... e poi, quest'anno anche le altre canzoni erano belle: Penso ai miei conterranei Madonia- Battiato, ai La Crus e anche ai secondi Modà e Emma...

    RispondiElimina
  7. oh, simply, io non l'ho guardato il festival! mi stufano queste trasmissioni così lunghe...e poi le polemiche e le vallette...e poi come dici tu si rimane delusi dal vincitore!

    RispondiElimina
  8. anch'io ho adorato raphael gualazzi, con quel faccione da orso yoghi!
    sulle vallette non dico niente.
    e nemmeno su morandi.

    RispondiElimina

questo blog è un angolo fatto di pensieri, emozioni, idee e riflessioni e il tuo commento è davvero prezioso perchè è solo col confronto che si migliora ogni giorno.
Grazie per aver lasciato il tuo pensiero.