martedì 2 novembre 2010

una ninna nanna particolare: la Berceuse di Chopin

un momento particolare della nostra giornata è quando la cucciola (che, avendo entrambi i genitori musicisti, sta crescendo a pane e musica) mi chiede di farle ascoltare quella che lei chiama la musica della nanna. mettiamo questo meraviglioso brano, prende i suoi pupazzi preferiti, la prendo in braccio e balliamo dolcemente e se c'è il papà lo facciamo abbracciati in tre.
il brano è la Berceuse di F. Chopin op.57 (una vera e propria ninna-nanna) che tra l'altro ho suonato al mio esame di ottavo anno al Conservatorio, un bel pò di anni fà e che ha per me un sapore particolare.
il bellissimo post di Claudia che ho appena letto mi ha fatto venir la voglia di postare subito qualcosa che parlasse di musica, delle nostre esperienze musicali, di quanto e come la musica fa parte della crescita della cucciola, di come la musica dovrebbe far parte della crescita di tutti i bambini...
perchè la musica d'arte non è per pochi, ma per tutti!



esecuzione di Arturo Benedetti Michelangeli

10 commenti:

  1. Chopin è uno dei musicisti preferiti da me e dal mio piccolo koala!
    E' bellissimo per la vostra bimba il contributo (oltrettutto da professionisti) che le date, vivere quotidianamente un ambiente così ricco è sicuramente edificante!
    Grazie per questa condivisione!

    RispondiElimina
  2. Bella l'immagine di te che balli con la piccola.
    Belli voi 3 abbracciati su queste note.
    Bella la musica.
    Peccato che io non abbia una cultura del genere per riuscire a selezionare i pezzi da ascoltare... meno male che ci sono delle mamme blogger che danno di queste dritte...
    anzi... perchè non ci dai anche altri suggerimenti in merito? Sarebbe una cosa davvero gradita... almeno da me!

    RispondiElimina
  3. Ciao! sarebbe bello poter leggere altri post dedicati alla musica. Sapevo di quanto fosse importante la musica già dai primi anni di vita ma ho maturato una consapevolezza maggiore dopo aver preso parte (solo alcuni giorni fà) ad un convegno e laboratori relativi al progetto "nati per la musica" (www.natiperlamusica.it. Ho appreso che la musica è importante anche nella fase prenatale, che la mamma deve ascoltare musica ma anche cantare! Mi sono resa conto che ho grandi limiti in questo campo: sia come insegnante della scuola dell'infanzia che come futura mamma: conosco SOLO alcune canzoncine imparate quando io andavo all'asilo ed altre apprese nel gruppo parrocchiale. Ho cercato di apprenderne di nuove dalle mie colleghe (insegno da poco tempo a bimbi piccini) ma è stata cosa ardua girare sempre con il registratore in tasca nei pochi momenti di compresenza. Ho voglia di recuperare questa mia lacuna...... ma qui in rete si trovano migliaia di testi ma non la musica.....! Sarebbe bello se ci fosse un archivio musicale dal quale apprendere quelle bellissime e semplici canzoni che vengono tramandate solo oralmente!

    RispondiElimina
  4. Quando Scienziatino era nella mia pancia gli facevo ascoltare Chopin e Mozart con quella cuffie di una volta....sai quelle enormi? Mio padre suona il flauto per lavoro e mia sorella piccola il piano.

    RispondiElimina
  5. mia nonna è pianista e suona ogni giorno, chopin è il suo compositore preferito ed io sono cresciuta con la sua musica, ieri mia nonna ha suonato per il mio secondo bambino e 11 pronipote, che fortuna!
    amiamo la musica anche noi
    http://donatellacar.blogspot.com/search/label/metodo

    RispondiElimina
  6. @mammavolipindarici è fondamentale l'approccio alla musica nei primi anni di vita. grazie a te.

    @micaela e @tinafesta
    il senso di questo blog all'inizio era proprio quello, poi mi sono persa per strada su altri argomenti ma da oggi vi prometto che ci sarà sempre spazio per la musica per i bimbi e vi darò qualche consiglio utile. non è difficile creare un ambiente musicale. e per le canzoni se vuoi tina indicamene qualcuna se posso ti do una mano.

    @mammanonbasta brava sei partita benissimo è proprio dalla pancia che comincia tutto

    @donatella sono appena venuta a sbirciare il tuo blog, bello. presto parlerò del metodo gordon. continuate così!

    RispondiElimina
  7. si, mi interessa il tuo parere!

    RispondiElimina
  8. Un GRAZIE ENORME per avermi fatto scoprire qs brano!!! domani vedo se ce l'ho nei miei cd di chopin! davvero, sarei molto contenta se approfondissi il tema musica visto che sei un'esperta! buona notte!! :-)

    RispondiElimina
  9. La Musica è sempre stata fondamentale a casa nostra. Io non ho delle passioni viscerali, la musica mi piace tutta. Alterno genere e cantante a seconda dell'umore.
    Filippo ascolta la musica classica da quando era molto piccolo, abbiamo iniziato da un DVD dei Little Einsteins e da allora, ha anche lui i suoi gusti e le sue preferite.
    Per aiutarlo a sviluppare l'orecchio musicale, abbiamo seguito diversi incontri delle lezioni MusicaInFasce dell'AIGAM, non so se li conoscete. Divertenti, finché Filippo si teneva, ora corre, salta, si esalta quando siamo a lezione e per me è diventato complicato.
    Deve essere bellissimo avere due genitori musicisti!

    RispondiElimina
  10. Un saluto di passaggio,sono arrivata qui tramite un altro blog e trovo un post sulla musica! Mi è sembrata una piacevole coincidenza dato che stavo per accingermi a scrivere un post sull'ascolto della musica classica con i propri figli... vedo inoltre che abbiamo molto "amici in comune", come dicono su facebook. Se vuoi vieni a trovarmi per conoscerci un po' meglio... io ho dato una lettura qui e là al tuo blog e devo dire che riscontro molte cose in comune...A presto!

    RispondiElimina

questo blog è un angolo fatto di pensieri, emozioni, idee e riflessioni e il tuo commento è davvero prezioso perchè è solo col confronto che si migliora ogni giorno.
Grazie per aver lasciato il tuo pensiero.