venerdì 10 settembre 2010

cara suocera, così non và!

ancora lei, e ancora mi fa perdere le staffe. è opprimente, il suo comportamento non lo sopporto, non lo sopporterei neanche se a farlo fosse mia madre. è questo il punto. non ce l'ho con lei ma col suo comportamento. spiego a mio marito. ieri siamo a andati a pranzare a casa della nonna di mio marito in campagna. quest'estate non c'eravamo per niente andati e quindi...dovevamo. io ero ben predisposta per quanto stare con i suoi parenti non sia la cosa più bella del mondo. ovviamente doveva esserci anche mia suocera. e fin qui tutto bene, insomma alla fine ci stiamo bene, per un paio d'ore sono pronta a tollerare. arriviamo. specialpapy parcheggia la macchina nel cortile, faccio appena in tempo a slacciare la cintura alla cucciola che lei si fionda accanto all'auto, apre lo sportello, la prende senza neanche dire ciao, la mette giù. io cerco di dire ehi nonna dacci un'attimo! vado a chiudere il suo sportello perchè presa dalla sua trance non lo fa. mi giro per salutare i nonni, cercando la cucciola con la coda dell'occhio che nel frattempo si allontanava con la nonna verso la strada. mi sono girata verso specialpapy dicendogli con occhio nervoso ma dove sta andando tua madre? e lui mamma dove vai di là c'è la strada! e lei ah sì. si volta dal lato opposto e va sul retro del cortile. io ad alta voce ecco non ha neanche salutato i bisnonni, questa nonna la rapisce e se ne va. ovviamente mio suocero avrà sentito e spero abbia riferito. la suocera era andata sul retro a far vedere la cucciola ad alcune vicine. le raggiungo. e mi unisco ai soliti ma com'è bella, quant'è cresciuta, a chi somiglia etc. mia suocera non curante della mia presenza si volta di nuovo e con la cucciola per mano, facendola camminare su un muretto di pietra (tra l'altro) si incammina di nuovo verso la strada. io le seguo di nuovo e lei mi dice stiamo andando dalla signora che abita laggiù! io ancora una volta mi aggrego senza che mi sia stato detto vieni con noi, o ancora peggio senza che mi fosse stato detto dove si andava se non ero io che mi facevo notare. insomma, se fossi entrata in casa per salutare, io non avrei più trovato mia figlia e mia suocera senza sapere dove fossero andate e senza che qualcuno mi avesse avvisato. questo atteggiamento ormai tipico di mia suocera non lo sopporto. non mi dà il tempo di arrivare, si prende la cucciola come se fosse di sua proprietà e si dimentica che esisto. no. questo non va bene. non lo permetterei neanche a mia madre, figuriamoci ad una suocera. è sua nipote, non sua figlia e lei è tenuta a darmi spiegazioni o quanto meno avvisarmi di ciò che ha intenzione di fare. sono stata col muso per tutto il tempo, ho fatto qualche battutina ma non so se ha compreso, ma giuro che la prossima volta sarò chiara. io esisto e sono la mamma della cucciola a cui lei deve assolutamente fare riferimento. non la lascia un'attimo, non le dà tregua, è opprimente. capisco l'amore per i nipoti ma così è troppo. sarebbe bastato farmi scendere dalla macchina, salutare e dirmi voglio portare la cucciola a trovare i vicini, che fai vieni con noi? chiedo troppo? domani ho un'altra serata con parenti di mio marito e ovviamente lei ci sarà. so già che non avrò il tempo di scendere dalla macchina per sentirmi derubata della figlia con la sensazione di quella che se ne può anche andare tanto non è di te che ci importa. ma domani mi sente. questa volta glielo faccio capire una volta per tutte!

l'immagine del post è tratta dal film "Quel mostro di suocera."

40 commenti:

  1. ti dico,per esperienza,che non cambierà nulla...io ci ho solo litigato...e continuano ad essere ossessivi...lasciala stare e si indifferente anche tu,come lei lo è con te...dovresti chiedere magari a tuo marito di chiedere alla mamma dove porta la bimba,anche se ai mariti sembra tutto normale e dovuto il comportamento e le oppressioni dei propri genitori

    RispondiElimina
  2. sono d'accordo con Valeria@, ti fai solo il sangue amaro e, credimi, te lo dice una che vive con la suocera al paino di sotto, che è di un'invadenza e arroganza che non immagini, e ti dico di più, in passato ne ho sofferto tanto che mi sono ammalata e ora cos'è cambiato? niente!
    metti in conto che tu per lei non sei nulla e lasciala stare, dammi retta, altrimenti rovini il rapporto con tuo marito.

    RispondiElimina
  3. ho una suocera che se ne sta sulle sue (per ora)...non so però come reagirà quando avremo die figli...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, anche mia suocera era una che se ne stava sulle sue, peccato che da quando ho avuto mia figlia non me la scollo più di dosso , è di una invadenza schifosa e ho paura che in un futuro riesca a mettere la contro di me.

      Elimina
  4. pat pat, pacca sulla spalla...come ti capisco...durante le due settimane trascorse quest'estate a casa dei miei suoceri, puntualmente mio figlio veniva letteralmente sequestrato per passeggiate, addormentamenti non richiesti, allontanamenti vari e continui, e questo da parte di entrambi i nonni, che non desideravano altro che tenersi il nipote senza la mamma in mezzo. con frasi tipo "beh ora che sei qui tua mamma non la devi nemmeno guardare ok? stai coi nonniiii".
    la cosa è andata avanti finchè io non l'ho detto chiaramente: "non portatevelo via per piacere, voglio che stia con me".
    un consiglio? fallo anche tu.

    RispondiElimina
  5. uddio anche a mia madre è presa la fissa dei vicini! insopportabile O.o

    RispondiElimina
  6. Con mia suocera grossi problemi non ce ne sono, ma con mio suocero invece... E' molto invadente e prende decisioni autonome senza interpellarci. La cosa che più malsopporto comunque è che ogni volta, nonostante il Maritino tenebroso lo "rimproveri", lui fa orecchie da mercante.
    mammasidiventa.ilcannocchiale.it

    RispondiElimina
  7. ho un'amica che ha una situzione molto simile alla tua..... ogni volta rischia un travso di bile

    RispondiElimina
  8. Oddio, sai che è quello che temo capiterà a me?? E non so neanche cosa suggerirti di fare, se non a questo punto di parlar chiaro; se non te la senti tu, visto che comunque sarebbe più compito di tuo marito, prova a farlo fare a lui; se non sorte nulla con lui, dovrai intervenire tu, a mali estremi estremi rimedi no?
    Insomma, i nonni per me sono importantissimi, ma devono anche capire e saper rispettare le figure genitoriali. Se non c'è rispetto reciproco, davvero non c'è niente...

    RispondiElimina
  9. @valeria e @francy non riesco ad essere indifferente. quel suo atteggiamento mi fa innervosire troppo. proprio non lo tollero.

    @melie mia suocera è stata esattamente così, al suo posto. ma quando arrivano i nipoti sentono una specie di diritto di proprietà.


    @nuvole grazie per la pacca sulle spalle, condivido ma non è facile essere chiare senza metterseli contro. ad una madre puoi dire ciò che vuoi ad una suocera...

    @miah e @bussola benvenute! mi sa che questi problemi sono davvero comuni

    @mammasidiventa quando non ascoltano è proprio partita persa. io non ci ho ancora provato ad essere chiara. ho paura della reazione.

    @moonaflowers sì i nonni sono importantissimi e rispetto mia figlia rispettando il loro rapporto. ma il problema è chi rispetta la mamma? parlar chiaro non è facile farò intervenire mio marito. ma, chissà se lui capirà fino in fondo o pensa che esagero? non l'ho ancora capito.

    RispondiElimina
  10. cara Simply, che situazione! ti trovi tra l'incudine e il martello!Se non riesci a far finta di niente ( il che è molto difficile...anch'io non ci riuscirei, prima o poi si esplode! ) o finisci per litigare con tua suocera o con tuo marito.
    Tuo marito come reagisce se gli parli di lei, si offende o accetta e riconosce le critiche?Se è abbastanza comprensivo dovrebbe lui dirle qualcosa!
    Hai tutte le ragioni di questo mondo! credo che la sua invadenza vada frenata ma con molta cautela. Ma perchè fa così, la vede poco la cucciola o lo fa sempre? un abbraccio

    RispondiElimina
  11. @mammasorriso a mio marito ne parlo tranquillamente e sembra che mi capisca ma in realtà poi non fa più di tanto. a me sembra diplomatico cerca di mantenere la situazione tranquilla. quando accade qualcosa mi dice che la volta successiva interverrà poi se ne dimentica (o fa finta). riguardo l'invadenza di mia suocera non so a cosa sia dovuta, comunque vede la bimba due volte a settimana minimo. forse perchè è l'unica nipote o perchè lei con tre figli maschi ha tanto desiderato una femminuccia. non so. io sono contenta dell'amore che prova per la nipote ma si deve ridimensionare un pò. è sua nipote non sua figlia.

    RispondiElimina
  12. Il consiglio? Slaccia la cintura di tua figlia proprio all'ultimo momento, quando hai già ripreso il controllo... i nonni non lo sanno fare mai ;-)

    RispondiElimina
  13. hai ragione...non è sua figlia!

    RispondiElimina
  14. Ehm... coraggio!
    Che dire... mia suocera non è così.. Mi sembra molto rispettosa degli spazi degli altri e delle decisioni degli altri.. Abbiamo un buonissimo rapporto! Sarà anche forse perchè viviamo a 700 km di distanza? :-P

    RispondiElimina
  15. Grrrrrrr! Manco io starei zitta.
    Io le risponderei proprio.
    Con mia suocera quelle volte che ignora cose che sa essere importanti per me (per fortuna non cose importnati, MAI se ne andrebbe con mia figlia senza dirmelo e MAI si "scorderebbe" di salutarmi) apro bocca bella seria e la riporto nei ranghi.
    Fallo. E se tuo marito non ti sostiene dinne quattro anche a lui. 'Sti mariti mammoni che enrvi!

    RispondiElimina
  16. @piccolalory bel suggerimento. non ci avevo pensato. grazie!!!

    @nellamiasoffitta il nostro rapporto è stato sempre un pò superficiale. insomma di cortesia ma non perchè non ci sopportiamo ma perchè siamo molto diverse. forse è da lì che nasce il problema. se tu hai già un buon rapporto le cose potrebbero andare meglio.

    @rocciajubba è quello che non so fare essere chiara sul serio. dire ciò che penso per il famoso quieto vivere. ma devo assolutamente cambiare rotta.

    RispondiElimina
  17. anche tu nel club delle suocere/nonne ossessive...
    coraggio! ci vuole tanta, ma TANTA pazienza... e te lo dice una che condivide con te la trasparenza quando arriva la nipote...
    però litigarci non ne vale la pena, tanto x 2 giorni fanno quello che gli hai chiesto e poi torna tutto come prima e tu sei la cattiva che non capisce quanto bene vuole alla nipote...
    l'unica cosa cercate di essere uniti nell'approccio ai nonni te e tuo marito, altrimenti il rodimento di fegato ve lo portate anche a casa vostra: no buono!
    in bocca al lupo...
    e tieni duro!

    RispondiElimina
  18. ti capisco... i nonni sono terribili!... non tutti ma molti... il mio consiglio è profilo basso... non sempre ci si riesce ma è un ottimo modo per mantenere il controllo di noi stessi e della situazione!!! Forza e coraggio!

    RispondiElimina
  19. idem con patate. Ti capisco, la mia è uguale e anche peggio, inerentemente a quanto racconti qui ti dico solo che l'altra sera a cena da lei per la classica visitina settimanale (senza la quale sclera) mentre tutti cenavamo lei è sparita con il cucciolo. Io mi sono alzata da tavola e lei non era più in casa, mi è venuto un colpo e poi è rientrata dalla vicina con il bambino in lacrime!!!! Me la sono sbranata!!!!

    RispondiElimina
  20. @kikka e @tatina è una battaglia persa in partenza vero?

    @mrsapple identica!!! e non sai quanto odio quella obbligata visita settimanale, anzi bi settimanale. perchè deve per forza venire anche lei a casa dopo due o tre giorni. e io mi stresso!

    RispondiElimina
  21. Caschi a fagiuolo mia cara...qui la situazione è imbattibile. Mi sa che aprirò un nuovo blog segreto su cui sparlare di lei...quelli che pensano che esageri quando poi la conoscono mi guardano con sguardo di compassione...baci di incoraggiamento!

    RispondiElimina
  22. Bello questo mio deja-vu'.
    Quanto ti capisco!!!!! Non so tuo marito come reagisce ma il mio non si oppone mai alla madre

    RispondiElimina
  23. Ciao! vedo che la suocera è un problema comune a tutte...la mia, dopo ANNI di lotta, si è moooolto ridimensionata (ma per dirti, lei entrava in casa mia con le chiavi e senza citofonare). Ci vuole molta pazienza e -brutto dirlo, ma almeno per me è stato così- un litigio furibondo con tuo marito. Coraggioo!

    RispondiElimina
  24. Grrrrrrr, che nervoso! Ma possibile che non capiscano!? Evidentemente no :s
    Comunque sono d accordo con chi dice che dovrebbe essere il figlio ( nonchè tuo marito) a dirle di darsi una regolata!
    In bocca al lupo...
    p.s. come ti capisco.... sinhg :-(

    RispondiElimina
  25. Ciao simply cara,vedo che "la suocera" e´ un argomento dove tutti ci si tuffano :)))Io non so che dirti la suocera non ce l´ho,ma il suocero e´ davvero molto molto "pesante".

    RispondiElimina
  26. pazienza...xò a volte proprio non ce la fai...ma tuo marito che ne pensa? non so quanto serva parlar chiaro...tanto "lei" lo sa sicuramente... forse è l'unica nipote?

    RispondiElimina
  27. Una suocera così, credo che la azzannerei. Purtroppo credo che sarà quasi impossibile farla cambiare. Tieniti stretta la cucciola e ignorala, dribbla la suocera come un giocatore di rugby che corre a meta con la palla sottobraccio.

    RispondiElimina
  28. @mammacattiva eh sì! su un blog dedicato solo a loro ce ne sarebbe da scrivere! un'incoraggiamento anche a te

    @mammanonbasta non mi dà torto ma contro di lei non si mette mica!

    @ioletta benvenuta sul blog! io vorrei evitare di litigarci con mio marito ma se continua così...

    @martina e matteo innanzitutto benvenuti sul blog! eh sì è lui che dovrebbe parlarle chiaro perchè altrimenti con me si litigherebbe ed una suocera non ti capisce

    @wanesia quando si parla di suoceri siamo tutte d'accordo...

    @twins(bi)mamma eh sì. è l'unica nipote e poi femmina (lei ha avuto 3 figli maschi e desiderava tanto una femmina) mio marito non mi dà torto ma non si espone più di tanto. come dici tu mi toccherà essere chiara.

    @oh mamma. forse è l'unico modo per sopravvivere senza litigarci. ma bisogna essere dei bravi giocatori e allenarsi.....

    RispondiElimina
  29. ciao...idem idem idem!!mia suocera fa esattamente la stessa cosa da sempre: appena arriviamo (o arriva lei da noi), non si leva nemmeno il giubbotto che ha già strappato la nana dalle braccia di chiunque (se fra le mie, prova maggior gusto,ovvio!XD)..e poi fa esattamente quello che le pare, totalmente sorda alle nostre vivaci proteste; siccome il babb-One la cazzia sempre vivamente, io per ora sobbollo e resisto..ma non so quanto durerà..quindi..HAI TUTTA LA MIA COMPRENSIONE!!

    RispondiElimina
  30. @magamagò siamo proprio sulla stessa barca!!! ma non ascoltano nemmeno i figli? sigh!

    RispondiElimina
  31. Che bello il tuo blog, grazie per essere passsata da me...leggendo questo post mi è venuto da sorridere...io è vent'anni che abito a fianco a mia suocera....e potrei scrivere un libro!
    Buona giornata

    RispondiElimina
  32. @simo che bello averti tra i miei commenti. ma sai che ho provato a pranzo il tuo sugo con le melanzane? delizioso!

    RispondiElimina
  33. l'invadenza la odio!

    soprattutto se celata dietro i buoni propositi.

    meno male che la suocera la vedo poco, sarebbe stata una lotta titanica!

    baciuzzi

    RispondiElimina
  34. @mammalellella condivido in pieno! due mondi completamente diversi!

    RispondiElimina
  35. Arrivo in ritardo con la mia piena solidarietà!!! Le suocere invadenti sono una brutta razza. Lo so, eh, se lo so!
    ;)

    RispondiElimina
  36. @kriegio non ti preoccupare per il ritardo tanto questi argomenti valgono per tutti i giorni.

    RispondiElimina
  37. CIAO A TUTTE... NON SAPETE COME MI SENTO UNA DI VOI DOPO DI LEGGERE I VOSTRI COMMENTI SULLE SUOCERE...PRIMA DI TUTTO MI SCUSO PER GLI ERRORI ORTOGRAFICI... SONO STRANIERA E LO STESSO LA ORTOGRAFIA CHE LE SUOCERE NON SONO IL MIO FORTE... SONO 5 ANNI CHE MIO COMPAGNO E IO STIAMO INSIEME. GODEVAMO DI UNA BELLISSIMA RELAZIONE E IN POCO TEMPO AVEVAMO DECISO DI COSTRUIRE UNA FAMIGLIA... FINO CHE E NATA LA NOSTRA PRIMA BIMBA I MIEI SUOCERI ED IO AVEVAMO SEMPRE AVUTO BUONE RELAZIONI...CON LA SCUSA CHE MIA SUOCERA ERA SEMPRE DA SOLA IN CASA E ANCHE LEI VOLEVA GODERSI SUA NIPOTE, MIO COMPAGNO MI DICEVA SEMPRE DI PASSARE I POMMERIGGI INSIEME A CASA DI MIA SUOCERA COSI ANCHE LEI VEDEVA LA BIMBA... NON LO AVESSI MAI FATTO... PIANO PIANO QUESTO SUO AMORE PER LA PICCOLA E DIVENTATO UN VOLER FARE CON LEI TUTTO COME SE FOSSE LA MAMMA E OGNI VOLTA CHE GLI CHIEDEVO DI NON TENERLA COSTANTEMENTE IN BRACCIO O DI NON VIZIARLA IN TUTTO; LEI NON RISPONDEVA ED STAVA ZITTA. MA SI ARRABBIAVA PERCHE NON VOLEVA CHE IO GLI DICESSE COME DOVEVA COMPORTARSI CON MIA FIGLIA... IO OGNI VOLTA CHE FACCEVA QUALCOSA CHE NON ERO D'ACCORDO GLI LO DICEVO SENZA PELLI NELLA LINGUA... SEMPRE CON MOLTO RISPETTO. MAI UNA VOLTA CHE ABBIA FATTO QUELLO CHE IO GLI CHIEDEVO... PIANO PIANO SONO VENUTA A SAPERE CHE AVEVA SEMPRE PARLATO MALE DI ME CON TUTTA LA FAMIGLIA... I FRATELLI DI MIO MARITO MI HANNO ACCUSATO DI AGRESSIVA SOLO PERCHE OGNI SANTO GIORNO CHE CI TROVAVAMO CON RISPETO GLI DICEVO DI METTERE LA BIMBA PER TERRA A GIOCARE INVECE DI TENERLA IN BRACCIO O DI NON ADORMENTARLA IN BRACCIO SENNO NEL LETTO... MI SONO SEMPRE LAMMENTATA CON IL MIO COMPAGNO MA LUI MI DICEVA DI NON FARE CASO CHE ERANNO ANZIANI... MA PER SPARLARE DI DIETRO E DI CREARMI PROBLEMI CON VARI MEMBRI DELLA FAMIGLIA NON SI SONO MAI MISURATI... IN VARI OCASIONI I DUE FRATELLI DI MIO COMPAGNO MI AVEVANO AGREDITO PERCHE POVERINA LA NONNA E ANZIANA E IO LA MALTRATTO DICENDOLE QUESTE COSE... TUTTO E SCOPPIATO QUANDO MIA SUOCERA E ANDATA A DIRE A MIA COGNATA CHE IO PARLAVO MALE DI LEI... LI NON CI HO PIU VISTO E HO RACCONTATO A TUTTI COME VERAMENTE STAVANO LE COSE E CHE MIA SUOCERA VOLEVA FARE LA MAMMA E NON LA NONNA E CHE NON MI AVEVA MAI RISPETATO NELLE MIE LOGICHE RICHIESTE RIGUARDO ALLA BIMBA... AL PUNTO CHE SE IO SGRIDAVO ALLA PICCOLA PER QUALCOSA LA NONNA LA PRENDEVA IN BRACCIO SENZA DARMI LA POSSIBILITÁ DI SPIEGARLI PERCHE NON DOVEVA FARLO...... 23 MESI DOPO LA NASCITA DELLA PRIMA CI E NATA LA SECONDA E DOPO MILLE LITIGI CON MIO COMPAGNO PERCHE SECONDO LUI IO ESSAGERO E ME LA PRENDO TROPPO LUI VUOLE CHE OGNI TANTO GLI MANDE LA BIMBA PICCOLA CHE ADESSO HA FATTO UN ANNO... COME FACCIO A MANDARLA SE SO CHE FARÁ CON LEI QUELLO CHE VUOLE E NON RISPETTERÁ LE MIE RICHIESTE ..LA RELAZIONE CON MIO COMPAGNO NON E PIU QUELLA DI UNA VOLTA PERCHE SE PRIMA MI DIFENDEVA PERCHE VEDEVA CHE LORO ESSAGERAVANO ADESSO MI CONTRADICE IN TUTTO PERCHE I SUOI SI LAMMENTANO DI ME CHE NON GLI CHIAMO PIU COME UNA VOLTA O NON VADO PIU A TROVARLI A POMMERIGGIO... ALLORA LUI ARRIVA AVELENATO DI LAMMENTELE E IO SONO DIVENTATA LA COLPEVOLE DI TUTTA QUESTA SITUAZIONE CHE SI E CREATA ... E PENSANDO BENE... SONO LA COLPEVOLE SÍ. PERCHE SE DAL INIZIO FOSSE STATA A CASA MIA A CRESCERE LA MIA BIMBA E NON GLI AVESSI PERMESSO SEMPRE ALLA FINE DI FARE COME VOLEVANO LEI E IL NONNO....COLPA NE ABBIAMO TUTTI.. MIO COMPAGNO PER PRATTICAMENTE OBLIGARMI AD ANDARE SEMPRE DA LORO E IO PER PERMETTERGLILO... ADESSO MI RITROVO CON BRUTTE RELAZIONI CON I SUOI E PROBLEMI CON MIO COMPAGNO PRRCHE MI VUOLE OBLIGARE A RITORNARE A ESSERE LA STESSA DI PRIMA... UFFF.... IO MI CONOSCO E SO CHE NON MOLLERÓ A COSTA DI AVERE UN PROBLEMA PIU GRANDE CON LUI. IL MIO CARATTERE NON MI FA FARE FINTA DI NON VEDERE OGNI VOLTA CHE FARANNO COME GLI PARE... SCUSATE ANCORA LA MIA INCAPACITÁ DI ESSERE CONCRETA QUANDO SCRIVO... BACIONE A TUTTE QUELLE CHE COME ME DEVONO CONVIVERE CON QUESTI DESAGRADABILI PROBLEMI... A PRESTO...

    RispondiElimina
  38. Ciao ragazze..anche x me la stessa cosa..ma mio figlio con la nonna paterna non deve rimanere solo nemmeno 5 min senza la mia supervisione..lui ha un anno e 5 mesi quasi e in tutto qst tempo non c'è stata una volta che quella mi abbia ascoltata. .anzi mi prende in giro ma io la smaschero..è finta secondo me..lo chiama l'amore mio l'amore mio ma mai e dico mai chiama me x chiedere se sn a casa x venire a trovarlo eppure è sempre in giro dalle parti di casa mia e di dove lavora mio marito. Va da lui e dice:da qto nn lo vedo! Sia chiaro meglio k nn chiami ma poi nri giorni k io e i miei due uomini possiamo stare insieme da soli non posso perder tempo e soprattutto non posso andarebda lei ad agitarmi..è un continuo toccarlo ovunque,sbattetlo,se luo allunga le mani verso la bocca o il naso nn ho mai sentito dire no nonna non si fa,l'ho beccata voler dargli da mangiare con le sue posate o qualcosa già messo in bocca da lei..per jon parlare qdo avevi ancora poche settimane che gli spingeva la Fontanina x controllare se fosse chiusa.insomma un pericolo costante..non ha niente di nonna. La dolcezza non sa cosa sia..qdo vuole dormire è lì che parla o lo chiama da lontano..solo a pensarla ho il mal di stomaco. .non volevo lavorare xke rischiavo di litigare con mio marito( che o è cieco o vede ma nn mi da ragione sennò sarebbe la fine x lei) xke gli avrei dovuto dire k con tua madre il bambino non deve stare..be l'ho detto e non abbiamo litigato.forse non si fida nemmeno lui?? Ps:mio suocero sa tenerlo e mi ascolta. .ed è lui il primo k le dice di far attenzione al bambino qdo capita k lo tiene sempre davanti a me x pochi secondi. .

    RispondiElimina
  39. Faccio parte del gruppo...ma il problema è il suocero. Mio figlio ha due anni e mezzo e ora me lo tengono un oretta e mezzo due 4 gg su 5. È insopportabile io aarivo intorno alle 14.00 li chiamo 5\10 min prima x avvisarli cosí magari preparano il bimbo nn ke devo trovarli ad attendermi sul cancello...ma nemmeno che devo fare il giro del condominio x cercarlo xke lui se ne frega e si deve godere il nipote. Premetto che sono incinta ora di 9 mesi e ho lavorato con nn poca fatica fino all ultimo, quindi alle 2 del pome col pancione enorme e ancora da pranzare arrivavo a prendere il pargolo, quest anno a luglio un caldo incredibile, e lui? Manco quando gli dico chiaramente che lui ha già Anke digerito e io devo ancora mangiare sta zitto e continua a fare i suoi comodi. Quando ero in sala travaglio è entrato senza chiedere permesso e io ero sempre lu che mi sistemavo gli slip dopo la visita del fine. X nn dire che ho fatto il secondamento con lui e gli altri nonni ho fatto il cesareo e grz a loro nn mi hanno attaccato il.bimbo subito ma 10 ore dopo. Nn vidico poi la fatica x far venire il latte... E quello zotico che ogni volta dovevo allattare stava li a guardare addirittura doveva dare il bacio in testa al cucciolo mentre l avevo al seno...mi c ë quasi venuta la depressione..
    ora tra 15 gg circa partoriró il Secondo figlio...ho gli incubi da quando ho scoperto di essere incinta...

    RispondiElimina

questo blog è un angolo fatto di pensieri, emozioni, idee e riflessioni e il tuo commento è davvero prezioso perchè è solo col confronto che si migliora ogni giorno.
Grazie per aver lasciato il tuo pensiero.