mercoledì 11 agosto 2010

niente di fatto!!!

quel traguardo dell'altro giorno sembra lontanissimo...non sono più riuscita a farle fare la pipì nel vasino. stamattina appena sveglia la cucciola aveva il pannolino asciutto. ha mangiato un biscotto e poi l'ho portata in bagno. ho passato mezz'ora a leggerle giulio coniglio, la pimpa, mucca moka. mezz'ora. niente. ad un certo punto si alza e se ne va. arriva vicino la porta del corridoio e mamma pipì! bagna per terra. aspetta che asciughiamo! dopo due minuti riprende a saltellare, pipì! pipì! va si siede sul vasino da sola (nel frattempo l'avevo lasciata scalza e senza mutandina), si alza dopo due secondi, vieni proviamo nel riduttore, guarda che bello! ci sta 5 secondi poi scende. va in sala. io la seguo si volta e fa una pipì lunghissima, tanto da creare una pozzanghera sotto di lei. come si muove scivola. si rialza, ma il pavimento è davvero sdrucciolevole, cade di nuovo senza riuscire a tenersi sulle mani. l'intero busto è per terra. insomma ha praticamente nuotato nella pipì. insomma siamo finite sotto la doccia prima ancora di darle il latte. bell'inizio di giornata.

9 commenti:

  1. oh nooooooooo!!!! Forse non è ancora pronta... io quando ho fatto l'altro tentativo ho smesso perchè non c'era verso neanche di farlo sedere!! Ho aspettato un paio di mesi e ho riprovato... Sono due giorni che viaggia senza pannolo tranne per la notte... speriamo che duri!! Non ti demoralizzare! Comunque è ancora piccolina!!!
    Un bacio e... forza forza forza!!! ;-)

    RispondiElimina
  2. Quanto ha? Forse è davvero piccola ancora.. So che è dura, coraggio! Vedrai che piano piano ce la farete ;)

    RispondiElimina
  3. Forza,si cade,ma poi...vedrai quando meno te lo aspetti la farà nel vasino...lo so è dura ma la tua piccola saprà sorprenderti

    RispondiElimina
  4. ringrazio tanto tutte e tre, con le vostre parole mi date coraggio. mio marito dice di lasciar perdere per il momento e riprovarci più in là. ma io ogni giorno sono tentata e la lascio in mutandine sperando che prima o poi succeda. vedremo.

    RispondiElimina
  5. coraggio!
    riprova e poi valuta se è il caso di aspettare e riprovare più avanti...

    ogni bimbo è a se e forse lei ancora non è pronta... anche se una volta tolto, guarda non saprei cosa consigliare.

    o ti armi di santa pazienza e insisti o riprovi più avanti.

    un bacione

    RispondiElimina
  6. @mammalellella santa cosa, hai ragione, devo essere decisa, questa via di mezzo non va bene.

    RispondiElimina
  7. sei brava ad essere così decisa, io non ci avrei mai provato a quell'età perchè non ho molta pazienza in queste cose! anch'io ti consiglio di scegliere come procedere perchè se si accorge della tua incertezza è finita...i miei sono furbi come delle volpi, quando vedono che ti da fastidio qualcosa sembrano farlo apposta...un abbraccio

    RispondiElimina
  8. Ciao!
    Io purtroppo non ho ancora bimbi, ma sono cresciuta circondata da cuginetti vari e durante l'ultimo anno di università ho curato una bimba da quando aveva 7 mesi sino ai due anni ma non l'ho seguita io per lo spannolinamento.. io credo che le altre ragazze abbiano ragione, inanzitutto sei bravissima: nonostante le mille disavventure non ti fai mai prendere dallo sconforto, e leggerti riesce sempre a strapparmi un sorriso di tenerezza... e poi sono d'accordo anch'io che forse è un po' presto.. mi rendo conto che in estate è più facile per la ridotta quantità di vestiti che i bimbi indossano..però magari ti conviene aspettare che abbia effettivamente compiuto i due anni... Al mio cuginetto (è nato nell'ottobre del 2004) gliel'hanno tolto al nido il giorno stesso in cui ha compiuto i due anni, e nel giro di una settimana la situazione si è assestata!
    Io quindi credo che sia solo una questione di tempo!
    Un abbraccio
    Pisi

    RispondiElimina
  9. @mammasorriso più che brava è che sono testarda e quando mi metto in testa una cosa... però d'altro canto non sono mai drastica, cerco di rispettare i suoi tempi e di capire il momento giusto, ma non è così facile e l'indecisione crea sempre problemi in qualsiasi settore della vita e dell'educazione.
    @pisi il tuo commento mi fa davvero piacere anche chi non è mamma riesce a dare degli ottimi consigli, osservando senza lasciarsi sopraffare dai sentimenti materni che spesso confondono. grazie.

    RispondiElimina

questo blog è un angolo fatto di pensieri, emozioni, idee e riflessioni e il tuo commento è davvero prezioso perchè è solo col confronto che si migliora ogni giorno.
Grazie per aver lasciato il tuo pensiero.